Lettera aperta a me stessa

Cofanetti-di-coccole-ti-bloggo-lettera-a-me-stessa

Lettera aperta a me stessa

Cara Me stessa,

è tanto tempo che  avrei voluto scriverti queste parole ma è stato solo qualche ora fa, dopo averti sentita così pronta a rinascere, che ho deciso di farlo.

Gli ultimi mesi sono stati davvero duri da sopportare … la separazione, la malattia, le delusioni, il carico di lavoro e di responsabilità  che diventano sempre più grandi, il dover dimostrare a tutti i costi  di essere indistruttibile, il dover dimostrare di non aver bisogno di nessuno accompagnato dal dovere di bastarsi.

In questi ultimi mesi sei stata bravissima ad imparare a  nasconderti da tutti, perfino da  te stessa … perché chiudere gli occhi e far finta di non vedere è molto più semplice che guardare in faccia la realtà ed affrontarla. Hai sempre trovato la forza di coprire le lacrime dietro un sorriso, di celare il dolore dietro il silenzio, di fare un passo in avanti  e poi ?

Hai  scelto di perdonare tutti.

Hai perdonato chi ti aveva fatto del male, chi ti aveva giudicata, chi ti aveva ingannata, chi aveva calpestato tutto di te, i tuoi valori, il tuo essere … i tuoi sogni. Hai dimenticato però di perdonare la persona più importante della tua vita: te stessa !!

Hai scelto di salvare tutti.

Hai provato in tutti i modi a farlo, ma hai sottovalutato la cosa più importante: non tutti scelgono di essere salvati ma ognuno di noi ha il diritto di scegliere ciò che vuole e, di fronte a tale diritto, non rimane che fare un passo indietro e lasciar andare. Perché spesso dobbiamo imparare ad accettare tutto, persino il dolore delle persone che amiamo, se tale dolore è una scelta significativa.

 

Hai scelto di amare tutti.

Hai amato troppo quando sei riuscita ad andare oltre la cattiveria, quando hai eliminato il rancore contaminando il perdono. Hai scelto di amare chi ti aveva ferito ed hai dato sempre una seconda, terza e quarta possibilità. Hai scelto di contrapporre l’entusiasmo alla tristezza,  hai capito che il bene  è molto più potente del male e che, alla fine, amare è sempre la scelta giusta, nonostante tutto.

Hai scelto di rinascere.

Hai tolto tutte  le tue maschere ed hai pianto asciugando nella solitudine le tue lacrime. Poi hai preso un grosso martello ed hai distrutto quel muro di solitudine che ti proteggeva dal mondo, dalla luce,  dalla vita.

Hai ricominciato a guardare  il sole ed hai capito che sei una persona nata per sorridere e non per piangere in silenzio. Hai deciso che hai sofferto troppo e che è giunta l’ora di lasciarsi tutto alle spalle, prendendo il dolore del passato trasformandolo in esperienza per il futuro.  Oggi mi hai fatto una promessa importante, hai promesso che ti prenderai cura di te, che ti salverai ogni giorno e che ti amerai davvero come non sei mai riuscita a fare sino ad oggi. Oggi hai deciso di rinascere ed io sono fiera di te. Ti prometto che non ti lascerò mai sola e non lascerò mai che qualcuno possa renderti infelice. Ti prometto che mi prenderò cura di te, della tua felicità e dei tuoi sogni, da oggi e per sempre.

Per sempre tua, Menia.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Share on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone