Lettera aperta alla donna che sarai

WhatsApp Image 2017-03-09 at 14.36.25

Lettera aperta alla donna che sarai

Ho chiuso gli occhi per un attimo e.. sei diventata grande.

WhatsApp Image 2017-03-09 at 14.36.25

I tuoi capelli sono lunghissimi e conservano ancora la boccolatura di quando eri bambina, i tuoi occhi sono talmente tanto profondi da riuscire ad intravedere i tuoi sogni. Il tuo sorriso è bellissimo perchè  racconta dentro tutte le difficoltà che hai dovuto superare riuscendo ugualmente a conservare  l’entusiasmo e le tue labbra meravigliose danno voce alla donna coraggiosa e forte che sei diventata.

In realtà hai imparato prima di nascere a diventare grande.

La tua mamma aveva da poco scoperto che eri dentro lei e nonostante le nausee ed i malesseri che aveva imparato ad amare perché le facevano sentire la tua presenza e la tua vitalità, continuava a lavorare. Era un’ingegnera.

Non era il lavoro dei suoi sogni ma lei era felice perché poteva lavorare assieme alle persone che amava e, con il suo lavoro, contribuire a  quella piccola realtà imprenditoriale calabrese a gestione familiare, che dava lavoro a 33 persone.

Erano giorni di gioia e momenti felici  quando la ‘ndrangheta venne a bussare alla porta della loro azienda.  Furono giorni di sconforto e di terrore. Le minacce, la paura di perdere le persone amate, faceva vivere tutti nella paura ma fu proprio quella stessa paura che diede a tuo nonno la spinta di reagire.

Un giorno, dopo l’ennesima minaccia, disse a se stesso:

Se nessuno ha il coraggio di rischiare il futuro non potrà mai cambiare

Lo disse pensando alle sue figlie che amava infinitamente, lo disse pensando a tuo fratello che rappresentava il suo orgoglio più grande e lo disse pensando a te che stavi per venire al mondo. Pensò al futuro tuo nonno e grazie a tutto l’amore che aveva dentro trovò il coraggio di denunciare.

16508014_1032206620256766_1852884302745015923_n

 

Hai imparato da lui ad essere una donna coraggiosa ed è per questo motivo che porti il suo nome, Andrea.

Avevi appena due mesi quando hai capito che la vita non sarebbe stata  una passeggiata. La tua mamma stava talmente tanto male da non riuscire neppure a tenerti tra le braccia, è stato durissimo per entrambe  ma anche lì siete riuscite insieme a trovare una buona ragione per essere felici.  

Era estate e la sera, quando i dolori diventavano più sopportabili, lei chiedeva di appoggiarti accanto al suo lettino e lì, cuore a cuore,  trascorrevate le serate a guardare insieme le stelle, sarà stato questo il motivo che ti ha spinto ad amare così tanto i Sogni, proprio come lei.

16864372_1041095296034565_6170070447557071432_n

Crescendo hai imparato che nella vita tutto può cambiare molto velocemente, ricordi? Successe anche alla tua mamma quando per cause assurde perse il lavoro e dovette affrontare la difficile scelta di andar via da un territorio che era stato incapace di tutelarla o rimanere in una Calabria tanto bella quanto difficile, cercando di dare vita al suo sogno.

Come al solito lei fece la scelta più difficile ma sicuramente la più giusta. Ha sempre cercato di educarvi in maniera particolare. Per lei l’unico modo per far capire a te e tuo fratello che non esistono sogni impossibili era darvi un esempio concreto. Se poteva farcela lei, nonostante la sclerosi multipla, nonostante la ‘ndrangheta e nonostante tutti  gli ammazzasogni incontrati nel suo cammino, allora avreste potuto farcela anche voi.

Ricordi bene  quanto sia stato  difficile per lei non arrendersi, essere più forte dei pregiudizi. Ma è così che vi  ha insegnato il vero significato del successo.

Il successo è ciò che accade quando ti impegni per realizzare i tuoi sogni. E’ ciò che capita quando si decide di cambiare la
propria vita, scegliendo di smettere di lamentarsi e di passare all’azione. Quando dietro ogni  passo in avanti c’è una scelta importante, e soprattutto un gran sacrificio.

Oggi sei una donna adulta, lotti quotidianamente per realizzare i tuoi Sogni. Ti guardo da lontano continuare a crescere e sono felice di ciò che hai costruito, delle strade che hai scelto seguendo le tue passioni, degli obiettivi che hai  raggiunto bastandoti e del modo unico che hai di sorridere alla vita, al mondo, ai Sogni.

Ogni giorno segui il tuo cuore e ti impegni per creare il tuo futuro, ogni tanto qualche ammazzasogni ti si avvicina, prova a  farti cambiare idea e non riuscendoci ti chiede «perché lo fai?» e  tu rispondi: : «perché non dovrei farlo?».

La tua risposta rappresenta il mio successo ed  il mio orgoglio.

Ti amo, la tua mamma.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Share on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone